bce spread strumenti

Bce: “Pronti a calibrare strumenti”. Cala lo spread

La Banca Centrale Europea è dovuta intervenire dopo la giornata negativa di ieri, con delle dichiarazioni da parte di Isabel Schnabel, il membro tedesco del comitato esecutivo della Bce, che ha cercato di rassicurare i mercati: “Siamo pronti a ricalibrare tutti gli strumenti a disposizione”. Inoltre è stata messa in atto la massima flessibilità da parte della Bce, che già nelle scorse settimane aveva iniziato ad acquistare massivamente i titoli di Stato europei, dando preferenza a quelli italiani.

Calano tutti gli spread in Europa, con quello italiano che è sceso sotto i 220 punti base rispetto alla chiusura di 235 punti base di ieri, con il picco di 244 punti base raggiunti durante la giornata di ieri. Con l’intervento della Bce i mercati oggi sono in positivo, specialmente quelli europei, che recuperano dalle perdite di ieri.