borsa rosso europa

Borse in rosso dopo il Consiglio europeo

Le Borse europee hanno aperto in rosso dopo l’esito del Consiglio europeo di ieri, che ha rinviato la decisione sul Recovery Fund, in attesa della proposta della Commissione europea. Le Borse hanno fatto segnare dei cali con Francoforte (-2,04%), Parigi (-1,44%), Londra (-1,36%) e Madrid (-1,56%). Il Ftse Mib ha aperto in rosso del 2,18% a 16.640 punti. Anche lo spread italiano ha aperto in rialzo a 255 punti base, con il tasso di rendimento dei titoli di Stato che ha fatto segnare il 2,08%, in netto aumento rispetto alle scorse settimane.

Anche le Borse asiatiche hanno chiuso in rosso, per paura dei danni all’economia provocati dal Covid-19, che è arrivato anche nelle grandi metropoli come Tokyo ed Osaka. La Borsa di Tokyo ha chiuso con -0,86%, mentre lo yen ora è a 107,6 rispetto al dollaro e 115,8 sull’euro. Calo anche per Shanghai (-1%), Shenzhen (-1,4%), Hong Kong (-0,5%). Male anche Mumbai (-1,2%) e Seul (-1,3%).