bce lagarde corte

Bce, Lagarde: “Andiamo avanti senza limiti”

La presidente della Banca centrale europea, Christine Lagarde, ha spiegato la posizione dell’istituzione finanziaria dopo la sentenza della Corte costituzionale tedesca, che ha chiesto “chiarimenti” sul programma di acquisto titoli di Stato con il Quantitative Easing ed il Pspp. “La Bce va avanti indisturbata”, ha dichiarato la Lagarde, per togliere ogni dubbio sul lavoro svolto dalla Banca centrale europea, specialmente in tempo di crisi economica dovuta al coronavirus.

“Faremo qualsiasi cosa nel nostro mandato. Siamo responsabili di fronte al Parlamento europeo, ma abbiamo la nostra indipendenza”, ha concluso la presidente della Bce.