decreto rilancio miliardi

Approvato il decreto Rilancio da 55 miliardi

In serata è stato approvato il decreto Rilancio da 55 miliardi di euro, che va nella direzione di aiuti alle famiglie ed alle imprese, con occhio alla cassa integrazione, dopo i problemi dei mesi scorsi per l’erogazione. Ci sarà il 40% dell’erogazione della cassa integrazione che sarà effettuato dall’Inps per velocizzare i pagamenti. Il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, ha dichiarato che complessivamente varrà 155 miliardi, di cui 55 in deficit.

Si tratta del più imponente intervento dal dopo-guerra, per cercare di risolvere i problemi economici creati dal Covid-19. Ci sarà l’indennità per le Partite IVA, oltre al blocco dei licenziamenti per 5 mesi. Presente anche il taglio dell’acconto Irap di giugno, da sola vale 4 miliardi.