conte mes

L’Italia chiede 100 miliardi del Recovery Fund

L’annuncio del Recovery Fund ha portato lo spread ad abbassarsi dalla giornata di ieri, passando da 230 punti base agli attuali 210 punti base, con un rendimento dei titoli di Stato intorno all’1,65%. Il premier Conte ha dichiarato, però, che l’accordo tra Francia e Germania è solamente un punto di partenza e chiede 100 miliardi a fondo perduto per il rilancio dell’economia italiana.

100 miliardi per l’Italia?

Non è ancora chiaro a chi saranno destinati i maggiori importi del Recovery Fund, con dei bond a lunghissima scadenza che saranno destinati agli Stati membri dell’UE da parte della Commissione europea. La restituzione avverrà in base alle quote all’interno del bilancio dell’Unione Europea, che per l’Italia è l’11%, mentre per la Germania il 27%. Secondo le prime notizie, l’Italia potrebbe ricevere 100 miliardi da utilizzare nel rilancio dell’economia dai danni portati dall’emergenza da coronavirus.

Per ora non si parla di prestiti da restituire, come accade con il meccanismo del Mes, mentre l’ipotesi più accreditata sarà quella di crediti da dare ai paesi e che saranno restituiti in maniera collettiva.