recovery fund conte

Recovery Fund, arriva il “No” del Nord Europa

Il premier Conte ha sentito il presidente francese e la cancelliera tedesca sul tema del Recovery Fund, che è stato presentato da Francia e Germania e dal valore di 500 miliardi di euro. Sul Recovery Fund c’è il “No” dei paesi del Nord Europa, come Paesi Passi, Danimarca ed Austria, che si oppongono alla richiesta di trasferimenti a “fondo perduto” con il Recovery Fund, preferendo la strada del prestito, come accade già con il Mes.

Con una nota di Palazzo Chigi è stato reso noto che il premier Conte ha sentito telefonicamente Angela Merkel, per definire le fasi del negoziato sul Recovery Fund, sul quale l’Italia punta ad ottenere 100 miliardi di euro.