germania pil recessione

PIL Germania, calo del 2,2% nel primo trimestre

Il PIL della Germania è calato del 2,2% nel primo trimestre 2020 rispetto all’ultimo trimestre 2019. Pesa la situazione legata al coronavirus, che ha costretto alla chiusura molte aziende e ridotto di molto i consumi ed il turismo. Molte aziende sono entrate in crisi, nonostante in Germania ci siano state misure meno restrittive rispetto ad altri paesi.

Germania in recessione

Ora il paese tedesco è ufficialmente in recessione, dopo che nell’ultimo trimestre 2019 aveva già visto un calo dello 0,1%. Quando ci sono due trimestri consecutivi in negativo si entra in recessione tecnica, che la Germania non potrà migliorare nel secondo trimestre, quando si prevede un calo anche fino al 10%.