recovery fund fondi paesi

Recovery Fund, ecco i fondi divisi per paesi europei

L’Italia sarà il paese che più usufruirà del Recovery Fund, con un totale di 172 miliardi di euro che saranno suddivisi per soldi a fondo perduto e con prestiti, come accade per il Mes. Complessivamente la proposta della Commissione europea arriva a 750 miliardi di euro, con 500 miliardi che saranno come i “grants” americani, a fondo perduto, mentre 250 miliardi saranno erogati in prestito. Per l’Italia 82 miliardi saranno destinati a fondo perduto, mentre 91 miliardi saranno disponibili in prestito.

Le condizioni

Ci saranno delle condizioni per ricevere i fondi, che comunque dovranno passare attraverso un negoziato e l’approvazione degli altri paesi. Lo Stato che vuole dei soldi a fondo perduto dovrà presentare un piano per l’utilizzo e con delle riforme sulle criticità del sistema nazionale.

Quanti soldi verranno destinati ai Paesi?

PAESETOTALEFONDO PERDUTOPRESTITI
Italia172,7 miliardi82 miliardi91 miliardi
Spagna140,4 miliardi77,3 miliardi63,1 prestiti
Polonia53,8 miliardi37 miliardi26 miliardi
Francia38,7 miliardi0
Germania28,8 miliardi0
Olanda6,751 miliardi0
Austria4,043 miliardi0
Finlandia3,460 miliardi0
Danimarca2,156 miliardi0

I paesi che oggi hanno rendimenti negativi dei titoli di Stato, come Olanda, Austria, Finlandia e Danimarca, non chiederanno soldi in prestito, perché ci andrebbero a rimettere rispetto a quanto ricevono ora con i tassi negativi.