petrolio taglio produzione

Petrolio, c’è l’accordo tra i paesi OPEC per il taglio della produzione

Arrivato l’ok al taglio della produzione da parte dell’OPEC+, l’organizzazione che riunisce tutti i maggiori produttori di petrolio. Questa è la decisione che riguarderà i tagli alla produzione di petrolio per il prossimo mese, anche per evitare di avere troppe scorte in magazzino, come accadde a maggio, facendo crollare i prezzi per il mese successivo, che finirono negativi al barile.

Il tavolo di discussione dell’OPEC+, che si doveva tenere la prossima settimana, è stato invece anticipato su richiesta del ministro del petrolio dell’Algeria, Mohamed Arkab, il quale ha la presidenza dell’OPEC. Nel mese di aprile gli accordi prevedevano tagli di produzione fino a 9,7 milioni di barili al giorno, fino alla fine di giugno. Con questo nuovo accordo si allunga anche al mese di luglio il taglio.